Mantenere la tradizione

Raisin

“Un grande vino non è opera dell'uomo.
È il risultato di una costante e raffinata tradizione.

In una botte trascorrono più di mille anni.”

Paul Claudel

Lo Château Clos de Sarpe ha sempre prodotto un vero Saint Emilion, naturale, franco, sincero, concentrato, tannico, completo e robusto, che esprime la verità permanente del territorio e quella mutevole delle annate. Nella cantina, una vinificazione lunga e naturale conduce all'autenticità.
Dallo Château nascono due vini: Château Clos de Sarpe e Charles de Sarpe, il secondo vino della proprietà.

Le vendemmie tardive sono eseguite a mano. I due vitigni sono raccolti in giorni differenti in base alla maturità e all'età dei vigneti.

Caratteristiche di produzione

Vendemmie: tardive 100% manuali
Alcuni giorni prima della vendemmia, si effettua una preselezione sul posto. Selezione artigianale e rigorosa che lascia un raccolto sano e con un'ottima maturità. Tutto contribuisce a realizzare rendimenti molto modesti. La vendemmia tardiva effettuata a mano e a cassetta consente di ottenere uve più mature e ricche che non hanno bisogno di essere "aiutate" durante la vinificazione.

Tipologie di botte: Cemento e acciaio inox

Vinificazione: Lunga e minuziosa, mirata verso la produzione di vini concentrati, corposi, strutturati e in grado di invecchiare grazie ai tannini.

Coltivazione: Botti di quercia francese - 100% botti nuove

Imbottigliamento: Senza colla né filtrazione. Nessun adiuvante chimico nella cantina e nei vigneti.

Consiglio enologico: Jean-Philippe FORT

Puoi anche ordinare i vini Clos de Sarpe:

Ordina Price list 2017